HIGHLIGHTS: La fissazione simbiotica nelle successioni secondarie delle foreste tropicali.

Titolo originale: Key role of symbiotic dinitrogen fixation in tropical forest secondary succession Autori: Sarah A. Batterman, Lars O. Hedin, Michiel van Breugel et al. Rivista: Nature (2013) 502: 224–227 doi: 10.1038/nature12525 Il sequestro di CO2 forestale è fortemente influenzato dalla disponibilità di azoto. In molte foreste tropicali vi è la presenza diffusa di diverse specie arboree capaci di fissare l’ N2 atmosferico, tuttavia non è chiaro il contributo di questo gruppo funzionale nelle successioni forestali. In questo studio gli autori hanno identificato un meccanismo di feedback in cui la fissazione di N2 può superare le carenze di azoto dell’ecosistema che emergono durante i periodi … Continua a leggere HIGHLIGHTS: La fissazione simbiotica nelle successioni secondarie delle foreste tropicali.

HIGHLIGHTS: Risposta complessa del ciclo forestale dell’azoto al cambiamento climatico

Titolo originale: Complex response of the forest nitrogen cycle to climate change Autori: Susana Bernal, Lars O. Hedin, Gene E. Likens, Stefan Gerber, Don C. Buso PNAS, vol. 109, pp. 3406-3411, February 2012 – doi: 10.1073/pnas.1121448109 Ancora un risultato importante dal classicissimo esperimento del bacino di Hubbard Brook Experimental Forest, US. L’analisi di dati pluridecennali sul bilancio e l’esportazione dell’azoto  dimostra che le variazioni climatiche spiegano solo parzialmente i cambiamenti osservati. Almeno il 50% della variazione dell’esportazione di N può essere attribuita ai tagli rasi effettuati nel bacino all’inizio del secolo scorso. Il lavoro dimostra che vicende storiche anche lontane possono … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Risposta complessa del ciclo forestale dell’azoto al cambiamento climatico

HIGHLIGHTS: Rivisitazione della teoria della ripartizione ottimale: il ruolo dei carboidrati non-strutturali nella risposta delle radici alla disponibilità di azoto

Si tratta di un lavoro che riporta i risultati di un esperimento che ha consentito di rivisitare uno degli assunti della cosiddetta “teoria della ripartizione ottimale” (OPT, optimal partitioning theory), secondo al quale in condizioni di deficit nutrizionali l’allocazione nelle piante va verso un a… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Rivisitazione della teoria della ripartizione ottimale: il ruolo dei carboidrati non-strutturali nella risposta delle radici alla disponibilità di azoto