HIGHLIGHTS: Primi segni di saturazione nelle foreste Europee sink di carbonio.

Titolo originale: First signs of carbon sink saturation in European forest biomass Autori: Gert-Jan Nabuurs, Marcus Lindner, Pieter J. Verkerk et al. Rivista: Nature Climate Change (2013), Perspective doi: 10.1038/nclimate1853 In questo articolo gli autori sottolineano i primi segni di saturazione delle foreste europee sink carbonio. Lo studio è stato condotto su popolamenti forestali degli stati dell’UE (eccetto Romania, Irlanda e Malta), incluse Norvegia, Svizzera, Albania, Serbia e Bosnia. Il lavoro pone l’accento su tre punti allarmanti: i) la riduzione degli incrementi volumetrici (13 milioni di m3 in meno su 178 milioni di ettari di popolamenti forestali); ii) l’aumento della deforestazione; iii) i disturbi naturali ed antropogenici. Le attuali … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Primi segni di saturazione nelle foreste Europee sink di carbonio.

HIGHLIGHTS: L’emergente priorità della gestione idrica in ambito forestale

Titolo originale: Watering the forest for the trees: an emerging priority for managing water in forest landscapes Autori: Gordon E Grant, Christina L Tague and Craig D Allen Rivista: Frontiers in Ecology and the Environment (2013, 11: 314-321) doi: 10.1890/120209 Le recenti minacce derivanti da siccità stanno spingendo ad una rivalutazione della gestione delle risorse idriche in ambito forestale. In contrasto con l’opinione ampiamente diffusa che la gestione forestale dovrebbe enfatizzare la fornitura di acqua per usi a valle, in questo lavoro gli autori sostengono che il mantenimento della salute delle foreste, nell’attuale contesto di un clima che cambia, potrebbe richiedere l’utilizzo delle … Continua a leggere HIGHLIGHTS: L’emergente priorità della gestione idrica in ambito forestale

HIGHLIGHTS: Lo stress climatico aumenta la pericolosità degli incendi negli Stati Uniti occidentali

Titolo originale: Climatic stress increases forest fire severity across the western United States Autori: Phillip J. van Mantgem, Jonathan C. B. Nesmith, MaryBeth Keife, et al. Rivista: Ecology Letters (2013), Early View doi: 10.1111/ele.12151 Recentemente in molte aree degli USA si sta cercando di contrastare l’aumento degli incendi con l’attuazione del fuoco prescritto, per ridurre la presenza di biomassa a livello di sottobosco. In questo articolo gli autori hanno esaminato l’influenza del clima sui fenomeni di mortalità post-incendio in foreste di conifere degli Stati Uniti occidentali. Sono stati considerati 7117 alberi -da 251 aree trattate con fuoco prescritto- monitorati dal 1984 al 2005, confrontando i periodi … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Lo stress climatico aumenta la pericolosità degli incendi negli Stati Uniti occidentali

HIGHLIGHTS: Aumento dell’efficienza d’uso dell’acqua nelle foreste con l’aumento dell’anidride carbonica

Titolo originale: Increase in forest water-use efficiency as atmospheric carbon dioxide concentrations rise Autori: Trevor F. Keenan, David Y. Hollinger, Gil Bohrer, Danilo Dragoni, J. William Munger,Hans Peter SchmidAndrew D. Richardson Rivista: Nature, Vol 499, 324–327 (18 July 2013) doi: 10.1038/nature12291 L’articolo riporta una valutazione, basata su misure di lungo termine a scala di intero ecosistema, del rapporto fra traspirazione e fotosintesi  (effficienza d’uso dell’acqua, WUE) in foreste boreali e temperate. I risultati dell’analisi mettono in evidenza un trend crescente di WUE, superiore a quello previsto da modelli funzionali e considerazini teoriche. L’aumento viene principalmente attribuito ad un forte effetto … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Aumento dell’efficienza d’uso dell’acqua nelle foreste con l’aumento dell’anidride carbonica

HIGHLIGHTS: Risposta alla siccità nella foresta mediterranea: il ruolo dell’allometria idraulica

Titolo originale: The temporal response to drought in a Mediterranean evergreen tree: comparing a regional precipitation gradient and a throughfall exclusion experiment Autori: Nicolas K. Martin-StPaul, Jean-Marc Limousin, Hélène Vogt-Schilb, et al. Rivista: Global Change Biology  Volume 19, Issue 8, pages 2413–2426, August 2013 doi: 10.1111/gcb.12215 Un altro lavoro interessante sulla risposta alla siccità della foresta mediterranea. In questo caso, sono stati studiati boschi di leccio (Quercus ilex) in diverse condizioni climatiche (gradienti di precipitazioni) e anche sottoposti a esperimenti di parziale esclusione delle precipitazioni sottochioma. Sono stati studiati diversi caratteri ecofisiologici, primariamente legati alle relazioni idriche, a diverse scale, … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Risposta alla siccità nella foresta mediterranea: il ruolo dell’allometria idraulica

HIGHLIGHTS: Vulnerabilità convergente delle foreste alla siccità

Titolo originale: Global convergence in the vulnerability of forests to drought Autori: Brendan Choat, Steven Jansen, Tim J. Brodribb, et al. Rivista: Nature, Vol. 491, pages 752–756, November 2012 doi: 10.1038/nature11688S Attraverso un’estesa metanalisi di dati pubblicati e non, riguardanti 226 specie forestali di 81 siti sparsi per il mondo, è stato composto un interessante quadro d’insieme circa la vulnerabilità del sistema di trasporto idraulico all’embolia xilematica indotta da stress idrico. Il risultato più interessante, e preoccupante in relazione agli scenari di cambiamento climatico, è che il 70% delle specie esaminate opera in condizioni di sicurezza ristretta (< 1 MPa, … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Vulnerabilità convergente delle foreste alla siccità

HIGHLIGHTS: Contesto climatico e implicazioni ecologiche della riduzione delle nebbie estive nella regione della foresta a sequoie

Stress climatici per la foresta di sequoie? In questo articolo che appare oggi in anteprima su PNAS vengono presentati interessanti dati fisiologici che suggeriscono che la foresta temperata “pluviale” di sequoia (Sequoia sempervirens) lungo la costa occidentale degli Stati Uniti starebbe soffrendo … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Contesto climatico e implicazioni ecologiche della riduzione delle nebbie estive nella regione della foresta a sequoie