EDITORIALE: “Decreto clima 2019”: quali risorse per le foreste e la selvicoltura nelle nostre città?

The Decree on Climate 2019 focuses on reforestation campaigns and silviculture actions applied to existing forests of Italian metropolitan cities, incurring a total expenditure of €30 million in the next two years. By supporting urban and peri-urban forestry programmes, the decree represents an innovative scheme within the framework of environmental legislation on climate actions. The decision appears strategic as it depicts new scenarios for the cities of tomorrow involving sequence design, implementation and management of urban forests as key components to challenge climate change effects on the urban environment. Italian research in the field of urban forestry and related issues is well prepared to tackle the challenge thanks to 25 years of experience in “planting, growing, and caring for” ideas, knowledge, and methods applied to the ecology and functioning of urban and peri-urban forests. This wealth of experience is at the service of the community and of stakeholders who will be directly or indirectly involved in the implementation of the Decree on Climate 2019. Continua a leggere EDITORIALE: “Decreto clima 2019”: quali risorse per le foreste e la selvicoltura nelle nostre città?

EDITORIALE: Piantare alberi in Italia per il benessere del pianeta. Dove come e perché

(di Marco Marchetti, Renzo Motta, Fabio Salbitano, Giorgio Vacchiano. Pubblicato su: Forest@ – Rivista di Selvicoltura ed Ecologia Forestale 16: 59-65). Le comunità Laudato Si’ hanno recentemente proposto di piantare 6 milioni di alberi in Italia per combattere la crisi climatica. Il ruolo delle foreste nella mitigazione del cambiamento climatico è scientificamente inequivocabile. Comunque, un’efficace strategia di riforestazione deve tenere in considerazione il contesto ambientale, forestale e socio-economico del Paese. Le foreste italiane e i 12 miliardi di alberi di cui sono costituite assorbono attualmente il 5-10% delle emissioni totali dell’Italia; 60 milioni di alberi darebbero dunque luogo ad un sequestro addizionale pari allo 0.05% della CO2 emessa annualmente dal nostro paese. Continua a leggere EDITORIALE: Piantare alberi in Italia per il benessere del pianeta. Dove come e perché

HIGHLIGHTS: Clima, competizione e connettività influenzano la futura migrazione e la distribuzione degli alberi europei

Si tratta di un lavoro che affronta, con un accurato approccio modellistico, una tematica di notevole interesse in rapporto all’effetto probabile del cambiamento climatico sulla futura distribuzione delle specie arboree in Europa…. Continua a leggere HIGHLIGHTS: Clima, competizione e connettività influenzano la futura migrazione e la distribuzione degli alberi europei

HIGHLIGHTS: Risposta delle foreste all’aumento dell’aridità e della temperatura nella regione sud-occidentale degli Stati Uniti

E’ stata condotta un’analisi ad ampio raggio della relazione fra l’accrescimento (da analisi di anelli legnosi) di oltre 1000 popolazioni di alberi della regione sud-occidentale degli Stati Uniti, e le variazioni climatiche registrate nel corso del XX secolo. I dati hanno consentito di sviluppare un… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Risposta delle foreste all’aumento dell’aridità e della temperatura nella regione sud-occidentale degli Stati Uniti

HIGHLIGHTS: Regolazione del feed-back clima-carbonio da parte dell’azoto: evidenze da un esperimento di lungo termine di cambiamento globale

Si tratta di uno studio condotto su prateria che affronta una tematica di generale interesse, ossia i meccanismi attraverso i quali la disponibilità di azoto influenza le interazioni fra ecosistemi naturali e clima. E’ stato condotto un ’esperimento di cambiamento decennale in cui è stata aumentata … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Regolazione del feed-back clima-carbonio da parte dell’azoto: evidenze da un esperimento di lungo termine di cambiamento globale

HIGHLIGHTS: Riduzione della produzione primaria netta globale dal 2000 al 2009 come effetto della siccità

Nell’ultimo decennio (2000-2009) gli eventi siccitosi che hanno interessato soprattutto l’emisfero meridionale del pianeta hanno determinato una riduzione della produttività primaria netta PPN a scala globale (500 milioni di tonnellate di C in meno), malgrado l’aumento registrato, nel medesimo perio… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Riduzione della produzione primaria netta globale dal 2000 al 2009 come effetto della siccità

HIGHLIGHTS: Un trattamento di esclusione idrica aumenta il rilascio di anidride carbonica dal suolo all’atmosfera in una foresta tropicale piovosa

E’ un lavoro in cui si dimostra che un trattamento di esclusione idrica applicato in una foresta tropicale del Costarica (riduzione del 26% e del 55% delle precipitazioni sottochioma nei due trattamenti) determina un significativo aumento del rilascio di andidre carbonica dal suolo all’atmosfera. Si… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Un trattamento di esclusione idrica aumenta il rilascio di anidride carbonica dal suolo all’atmosfera in una foresta tropicale piovosa