EDITORIALE: Piantare alberi in Italia per il benessere del pianeta. Dove come e perché

(di Marco Marchetti, Renzo Motta, Fabio Salbitano, Giorgio Vacchiano. Pubblicato su: Forest@ – Rivista di Selvicoltura ed Ecologia Forestale 16: 59-65). Le comunità Laudato Si’ hanno recentemente proposto di piantare 6 milioni di alberi in Italia per combattere la crisi climatica. Il ruolo delle foreste nella mitigazione del cambiamento climatico è scientificamente inequivocabile. Comunque, un’efficace strategia di riforestazione deve tenere in considerazione il contesto ambientale, forestale e socio-economico del Paese. Le foreste italiane e i 12 miliardi di alberi di cui sono costituite assorbono attualmente il 5-10% delle emissioni totali dell’Italia; 60 milioni di alberi darebbero dunque luogo ad un sequestro addizionale pari allo 0.05% della CO2 emessa annualmente dal nostro paese. Continua a leggere EDITORIALE: Piantare alberi in Italia per il benessere del pianeta. Dove come e perché

HIGHLIGHTS: Il tasso di rilascio del carbonio del permafrost in condizioni di aerobiosi e anaerobiosi e il potenziale effetto sul clima

Titolo originale: The rate of permafrost carbon release under aerobic and anaerobic conditions and its potential effects on climate Autori: Hanna Lee, Edward A. G. Schuur, Kanika S. Inglett, Martin Lavoie,, Jeffrey P. Chanton Global Change Biology (2012) vol. 18 (2), pp. 515- 527 – doi: 10.1111/j.1365-2486.2011.02519.x Il carbonio immagazzinato nel suolo costantemente gelato (permafrost) è labile e  lo scongelamento del permafrost  può rappresentare un aspetto di enorme importanza in rapporto agli scambi di carbonio fra ecosistemi terrestri e atmosfera. Attraverso un approccio sperimentale, in questo studio si dimostra come il rilascio del carbonio stoccato nel permafrost possa dipendere, indipendentemente dalla … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Il tasso di rilascio del carbonio del permafrost in condizioni di aerobiosi e anaerobiosi e il potenziale effetto sul clima

HIGHLIGHTS: Clima, competizione e connettività influenzano la futura migrazione e la distribuzione degli alberi europei

Si tratta di un lavoro che affronta, con un accurato approccio modellistico, una tematica di notevole interesse in rapporto all’effetto probabile del cambiamento climatico sulla futura distribuzione delle specie arboree in Europa…. Continua a leggere HIGHLIGHTS: Clima, competizione e connettività influenzano la futura migrazione e la distribuzione degli alberi europei

HIGHLIGHTS: Perdita di carbonio a causa di un incendio eccezionale della tundra artica

Viene riportato l’esito di un eccezionale incendio che nel 2007 ha percorso 1039 chilometri quadrati di tundra in Alaska. L’incendio ha causato la perdita di oltre 2 grammi di carbonio per metro quadrato, per un rilascio totale verso l’atmosfera di oltre 2 teragrammi di carbonio sull’intera area bru… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Perdita di carbonio a causa di un incendio eccezionale della tundra artica

HIGHLIGHTS: L’aumento globale della CO2 determina una riduzione della conduttanza stomatica massima nella vegetazione della Florida

E’ da tempo noto che la conduttanza stomatica, e quindi i tassi di traspirazione, diminuiscono con l’aumento della concentrazione atmosferica di anidride carbonica. Questo è stato documentato sul breve periodo, nel corso di esperimenti di manipolazione, o in termini di adattamenti evoluzionistici, d… Continua a leggere HIGHLIGHTS: L’aumento globale della CO2 determina una riduzione della conduttanza stomatica massima nella vegetazione della Florida

HIGHLIGHTS: Diffusione di specie arboree anemocore nord-americane nell’ambiente futuro

Il lavoro affronta un tema molto importante, vale a dire le possibili conseguenze del cambiamento climatico sulla biologia delle popolazioni arboree, con particolare riguardo ai processi di diffusione mediati dal vento. Questi processi sono stati modellizzati per importanti specie arboree americane … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Diffusione di specie arboree anemocore nord-americane nell’ambiente futuro

HIGHLIGHTS: 2500 di variabilità climatica in Europa e suscettibilità dell’uomo

Si tratta di una estesa (2500 anni) ricostruzione del clima dell’Europa centrale effettuata con metodi dendrocronologici. Gli aspetti più interessanti riguardano le evidenze di estati calde e umide durante il perido medioevale e durante l’impero romano. Viene fatto un interessante tentativo di mette… Continua a leggere HIGHLIGHTS: 2500 di variabilità climatica in Europa e suscettibilità dell’uomo

HIGHLIGHTS: La retroazione fra cicli del carbonio e dell’azoto stimola l’acquisizione del carbonio da parte della biosfera terrestre

Il lavoro consiste in un esperimento di modellistica condotto con lo scopo di esplorare il rapporto fra assorbimento del carbonio nella biosfera, aumento della concentrazione atmosferica di anidride carbonica e disponibilità dell’azoto nell’ecosistema. Il modello utilizzato (NCIM, Nitrogen Carbon In… Continua a leggere HIGHLIGHTS: La retroazione fra cicli del carbonio e dell’azoto stimola l’acquisizione del carbonio da parte della biosfera terrestre

HIGHLIGHTS: Risposta delle foreste all’aumento dell’aridità e della temperatura nella regione sud-occidentale degli Stati Uniti

E’ stata condotta un’analisi ad ampio raggio della relazione fra l’accrescimento (da analisi di anelli legnosi) di oltre 1000 popolazioni di alberi della regione sud-occidentale degli Stati Uniti, e le variazioni climatiche registrate nel corso del XX secolo. I dati hanno consentito di sviluppare un… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Risposta delle foreste all’aumento dell’aridità e della temperatura nella regione sud-occidentale degli Stati Uniti

HIGHLIGHTS: Regolazione del feed-back clima-carbonio da parte dell’azoto: evidenze da un esperimento di lungo termine di cambiamento globale

Si tratta di uno studio condotto su prateria che affronta una tematica di generale interesse, ossia i meccanismi attraverso i quali la disponibilità di azoto influenza le interazioni fra ecosistemi naturali e clima. E’ stato condotto un ’esperimento di cambiamento decennale in cui è stata aumentata … Continua a leggere HIGHLIGHTS: Regolazione del feed-back clima-carbonio da parte dell’azoto: evidenze da un esperimento di lungo termine di cambiamento globale

HIGHLIGHTS: Riduzione della produzione primaria netta globale dal 2000 al 2009 come effetto della siccità

Nell’ultimo decennio (2000-2009) gli eventi siccitosi che hanno interessato soprattutto l’emisfero meridionale del pianeta hanno determinato una riduzione della produttività primaria netta PPN a scala globale (500 milioni di tonnellate di C in meno), malgrado l’aumento registrato, nel medesimo perio… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Riduzione della produzione primaria netta globale dal 2000 al 2009 come effetto della siccità

HIGHLIGHTS: Assenza del monsone asiatico ed eventi estremi di siccità nell’ultimo millennio

Ricavato da un network dendrocronologico, in questo articolo di Science viene presentato un atlante (MODA, Monsoon Asia Drought Atlaas) con la ricostruzione spaziale di lungo periodo (ultimo millennio) degli eventi di siccità e di pioggia legati al monsone asiatico. Si tratta di uno strumento che po… Continua a leggere HIGHLIGHTS: Assenza del monsone asiatico ed eventi estremi di siccità nell’ultimo millennio