HIGHLIGHTS: Vulnerabilità convergente delle foreste alla siccità

Titolo originale: Global convergence in the vulnerability of forests to drought

Autori: Brendan Choat, Steven Jansen, Tim J. Brodribb, et al.

Rivista: Nature, Vol. 491, pages 752–756, November 2012

doi: 10.1038/nature11688S

https://i0.wp.com/www.nature.com/nature/journal/v491/n7426/images/cover_nature.jpg

Attraverso un’estesa metanalisi di dati pubblicati e non, riguardanti 226 specie forestali di 81 siti sparsi per il mondo, è stato composto un interessante quadro d’insieme circa la vulnerabilità del sistema di trasporto idraulico all’embolia xilematica indotta da stress idrico. Il risultato più interessante, e preoccupante in relazione agli scenari di cambiamento climatico, è che il 70% delle specie esaminate opera in condizioni di sicurezza ristretta (< 1 MPa, in termini di potenziale idrico xilematico) rispetto alle soglie che possono innescare processi di embolia dilagante. Un risultato sorprendente riguarda poi il fatto che  questa condizione di vulnerabilità appare generale, nel senso che non riguarda solo specie che vivono in ambienti esposti a siccità ma anche specie che vivono in ambienti non considerati a rischio di stress idrico.

Keywords:  Foreste, Siccità, Xilema, Vulnerabilità, Embolia, Cambiamento climatico

Settore di Ricerca : Ecofisiologia forestale, Cambiamento climatico

Vai all’Articolo