HIGHLIGHTS: Un modello carbonio costi-benefici spiega il pattern di efficienza e sicurezza del sistema xilematico

Autori: Hölttä T, Mencuccini M, Nikinmaa E

Plant, Cell and Environment, vol. 0, pp. 0-0 – doi: 10.1111/j.1365-3040.2011.02377.x

La sicurezza del sistema xilematico per l’approvvigioanmento idrico raprresenta una necessità vitale per gli alberi che sono costretti a trasportare contro gravità notevoli quantità di acqua. In questo lavoro viene proposto un modello di acquisizione e allocazione del carbonio ispirato a criteri di ottimalità (modello costi-benefici). e al principio della massimizzazione dell’efficienza di trasporto combinato con quello della minimizzazione del rischio di cavitazione. Il modello si rivela efficace nel descrivere i pattern effettivamente osservati nella struttura dello xilema degli alberi: simultanea variazione lungo il fusto della grandezza e del numero degli elementi xilematici e caratteristiche dell punteggiature. Questi pattern appaiono essenzialmente determinati dai gradienti di potenziale idrico lungo il fusto. Il modello si propone come un utile strumento per esplorare gli aggiustamenti strutturali cui gli alberi possono vedersi costretti in relazione alle modificazioni ambientali, con particolare riferimento alle modificazioni della disponibilità idrica del suolo e alla richiesta evaporativa dell’atmosfera.

Keywords: Xilema, Efficienza, Sicurezza, Struttura, Modello, Carbonio
Settore di Ricerca : Ecophysiology

Vai all’Articolo