HIGHLIGHTS: L’aumento globale della CO2 determina una riduzione della conduttanza stomatica massima nella vegetazione della Florida

Autori: Lammertsm EI, Jan de Boerb H, Dekkerb SC, Dicherc DL, Lottera AF, Wagner-Cremera F

PNAS, vol. 0, pp. 0-0 – doi: 10.1073/pnas.1100371108

*E’ da tempo noto che la conduttanza stomatica, e quindi i tassi di traspirazione, diminuiscono con l’aumento della concentrazione atmosferica di anidride carbonica. Questo è stato documentato sul breve periodo, nel corso di esperimenti di manipolazione, o in termini di adattamenti evoluzionistici, da record a scala geologica. Questo lavoro colma una lacuna d’informazione circa la variazione della conduttanza stomatica in risposta all’aumento della concentrazione di anidride carbonica nell’ultimo secolo. In particolare il lavoro documenta per nove specie della Florida (USA) una riduzione del 34% della conduttanza stomatica massima negli ultimi 150 anni, principalmente dovuta ad adattamenti in termini di densità stomatica e dimensione del poro stomatico, con pattern coerenti, seppur quantitativamente diversi, per angiosperme e conifere. E’ probabile che la plasticità fenotipica possa consentire ulteriori adattamenti in rapporto ai cambiamenti ambientali futuri.

Keywords: CO2, aumento, conduttanza stomatica, densità stomatica, vegetazione, Florida
Settore di Ricerca : Climate Change

Vai all’Articolo

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 148 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: